Home / Blog

10 idee per organizzare al meglio il tuo matrimonio in spiaggia

Se siete tra le numerose coppie che sognano di celebrare uno dei giorni più importanti della vita in riva al mare, allora vi saranno utili queste 10 idee che abbiamo stilato per voi.

1. Il tema

Una volta scelto il tema della cerimonia tutto dovrà essere coerente, dal luogo in cui si svolgerà il rito a quello del ricevimento, dalle partecipazioni alla torta, fino a tutti gli altri minimi dettagli delle vostre nozze.

Un esempio potrebbe essere il matrimonio con tema il mare e le conchiglie

Se la cerimonia si terrà in prossimità o proprio sulla spiaggia, vi basterà uniformarvi a essa per le decorazioni, senza esagerare, perché in questo caso sarà il luogo stesso a trasmettere da solo il tema dell’evento e farà immergere gli invitati in questa atmosfera.

Se invece si sceglie un luogo un po’ lontano dalla spiaggia dovrete richiamare questo tema in modo uniforme in tutti i dettagli delle vostre nozze, cercando di mantenere una grande armonia di base.

Gli elementi da utilizzare in concreto sono ad esempio: conchiglie, stelle marine, cavallucci marini, sabbia, coralli, perle, barche a vela…

2. Il colore

Una volta scelto il tema, dovrete procedere con la scelta dei colori da utilizzare. Vi consigliamo sempre di selezionare un colore principale che sarà direttamente legato al tema dell’evento. Partiamo quindi da quei colori che diventeranno il fil rouge del vostro evento che, come è facile immaginare, potrebbero essere: bianco, sabbia, azzurro, blu, corallo.

3. Il matrimonio civile in spiaggia o magari solo simbolico

Magari vi siete già sposati in municipio e una cerimonia proprio sulla spiaggia, in riva al mare, a piedi nudi sulla sabbia, trasmetterà sicuramente uno stile già meno formale rispetto alla stessa cerimonia svolta sulla terrazza di una villa o castello con vista mare

Se puntate alla cerimonia sulla spiaggia, meglio che abbiate anche a un piano B: scegliete un posto per il ricevimento a seguire dove potervi riunire in caso di pioggia.

Se decidete per il rito religioso,potreste sposarvi in una chiesa vicino alla location scelta per il ricevimento. Spesso le piccole città sulla costa e i piccoli centri hanno delle chiese che sono dei veri gioiellini. In tal caso rispettate lo stile scelto per il vostro evento negli allestimenti floreali della chiesa: sarebbe sbagliato decorare la chiesa in maniera elegante se poi il ricevimento dovesse essere un informale buffet con pouf e cuscini come sedute.

4. L’ospitalità

Magari facendo allestire una zona dove soprattutto le ragazze potranno lasciare le scarpe col tacco in cambio di comode infradito e prendere anche occhiali da sole, ventagli e ombrellini.

5. Gli inviti e le partecipazioni

Sono i primi elementi che vedranno i vostri ospiti alle nozze e sarà proprio da questi che dovrete cominciare a trasmettere il tema del matrimonio, con i colori, con gli elementi grafici: gli invitati dovranno già intuire ciò che li attenderà il giorno del matrimonio.

Dato che avete scelto il matrimonio in spiaggia, anche per inviti e partecipazioni puntate ovviamente sul mare: con i colori, con sfumature di blu, azzurro e così via, con elementi come conchiglie e stelle marine; con altri elementi decorativi come della sabbia dentro la busta o una stella marina a chiudere la partecipazione.

6. Il bouquet, gli allestimenti e le composizioni floreali

Moltissime le strade che potrete percorrere, ma sicuramente quello che dovrete trasmettere, visti il tema e la location, saranno leggerezza d’insieme e tanta, tanta freschezza. Per il bouquet, per esempio, potreste scegliere una composizione molto essenziale con prevalenza di fiori bianchi e aggiungere un nastro color acquamarina a rivestire l’impugnatura del bouquet, in questo caso il richiamo al tema sarà dato dal colore del nastro ed eventualmente da un piccolo ciondolo magari color argento a forma di conchiglia, stella marina, cavalluccio marino o altro.

7. Lo sposo e il tema marino

Per quanto riguarda lo sposo, il classico fiore all’occhiello potrebbe essere sostituito con una conchiglia o una stella marina. Se poi invece volete mantenere il fiore, ricordate che dovrà essere sempre in armonia con quelli del bouquet della sposa e magari in tinta col colore principale del matrimonio.

8. Il tableau mariage a tema mare

Il tableau mariage sarà un elemento importantissimo in cui dovrete inserire il vostro tema e dare libero sfogo alla creatività. Definito quindi che il matrimonio sarà a tema mare, dovrete scegliere i nomi dei tavoli dei vostri invitati e, in questo caso le alternative potrebbero essere diverse: nomi dei mari (Mar Mediterraneo, Mar Tirreno e così via); nomi di isole (Sicilia, Sardegna, Pantelleria, Egadi, Eolie); nomi di creature marine (tartaruga, delfino, cavalluccio marino, stella marina, granchio). Usate cartoncini di un colore in linea con quelli scelti per l’evento e attaccateli magari su una base più rigida su cui avrete fatto stampare un’immagine di sfondo; poi decorate aggiungendo sabbia, conchiglie, coralli.

9. I centrotavola

Per i centrotavola, stessa regola. Quindi niente di eccessivo, ma si dovrà soprattutto notare continuità di stile, di temi e di colori. Un’idea potrebbe essere usare dei vasi bassi di vetro trasparente, riempirli di sabbia, conchiglie, corallo bianco o colorato e collocare al centro delle candele di diverse altezze e dimensioni. Cospargerete poi la tavola con piccole gocce di vetro blu e azzurre per riprendere i colori del mare.

10. I segnaposto

I segnaposto sono sempre graditi dagli invitati perché molti li tengono come ricordo; eleganza e semplicità sono sempre le scelte migliori per non rischiare di esagerare volendo in tutti i modi inserire il tema in ogni dettaglio dell’evento. Quindi, niente statuette di tartarughine, delfini o altro del genere; un tovagliolo bianco in lino decorato con un nastro di organza acquamarina sarà perfetto.